Home Page - OMRCC

Home Page - A.T.S.B.

Il Consiglio Nazionale
Lo Statuto
Gli scopi e le FinalitÓ
Domanda Ammissione
Bernardo di Chiaravalle
Comunicazioni e News
Pubblicazioni
Fotogallery
Contatti
Link
 
 
 

 

 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Accademia Templare di San Bernardo da Chiaravalle

"Ordine Militare e Religioso dei Cavalieri di Cristo"

            

Monastero di Santa Maria de Pedralbes 

 

 

 

                     Visita del Vice Rettore della Commissione "Studi e Ricerche" dell'Accademia Templare di San Bernardo al Monastero di "Santa Maria de Pedralbes" - (Spagna)

             Fondato nel 1326 dalla regina Elisenda de Montcada, il monastero accoglie dal XIV sec. una comunitÓ di Clarisse. Su Plaša del Monestir si apre il portale della chiesa.

             Nel chiostro a tre livelli, magnifico esempio di gotico catalano del XIV sec., si possono ammirare gli splendidi affreschi (1346), opera di Ferrer Bassa.

             La chiesa Ŕ a navata unica ed Ŕ un bellissimo esempio di gotico catalano: ampia, scarna e solida. Lungo il perimetro del chiostro si torva la Farmacia e una serie di celle ammobiliate dove le monache trascorrevano le ore in preghiera  Attraverso alcune scale accederai al secondo piano dove c'Ŕ il Refettorio e una grande cucina Sull'ultimo piano del chiostro  si pu˛  vistare l'Infermeria cinquecentesca. Il Monastero ospita la Collezione Thyssen Bornemisza,  una preziosa collezione di opere d'arte di artisti principalmente italiani e tedeschi, ma anche spagnoli.

 

      

 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il Vice Rettore della Commissione "Studi e Ricerche" dell'Accademia Templare di San Bernardo di Chiaravalle - Cons. Paola Melis

 

   

" Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam "