Home Page

Il Gran Priorato d'Italia
Lo Statuto
Gli scopi e le FinalitÓ
La Storia Templare
Domanda Ammissione
Contatti
Link
Benedetto XVI░
I Vangeli - Sacra Bibbia
Bernardo di Chiaravalle
Fotogallery
Comunicazioni e News
Volontariato - Progetti

 

 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

Ordine Militare e Religioso dei Cavalieri di Cristo

Gran Priorato d'Italia

LA STORIA TEMPLARE:

 

Jacques (Giacomo) de Molay

 

           Jacques (Giacomo) de Molay (Molay, 1243 ľ Parigi, 18 marzo 1314) fu l'ultimo gran Maestro dell'ordine dei Cavalieri templari.

           Nacque fra il 1240 e il 1250, figlio del nobile burgundo Jean der Longwy e della figlia del Sire di Rahon. Dato che pi¨ luoghi recano il nome Molay, Ŕ soltanto per tradizione che si designa come cittÓ natale di Giacomo una Molay presso Besanšon. Degli anni d'infanzia di Giacomo non si hanno notizie certe.

           Nel 1265 Giacomo venne accolto nell'ordine dei Templari a Beaune. A condurre le cerimonie di iniziazione furono Ymbert de Peraudo e Amalric de Ruppe. Soltanto a partire dal 1270 il nome di Giacomo di Molay riaffiora negli annali. Lo si vuole in Outremer, nome con cui in quei tempi veniva chiamata la Terra Santa. Nel 1285 Giacomo di Molay venne nominato Conte di San Giovanni d'Acri, ma nel 1290 si stabilý a Cipro e pertanto non potÚ partecipare alla difesa di San Giovanni d'Acri nel 1291. Ancora nel 1291, in occasione di un Concilio dell'Ordine, Giacomo manifest˛ la sua insoddisfazione riguardo alla situazione interna all'Ordine e dichiar˛ il proposito di introdurre cambiamenti. A partire dal 1294 ricoprý la carica di capo dell'Ordine.

 

 

 

" Non Nobis Domine, Non Nobis, Sed Nomini Tuo Da Gloriam "